mercoledì 26 gennaio 2011

Animaletti di plastica




Durante le lezioni di disegno, utilizzo anche modellini di plastica di animali che, se fatti bene (tanto per non fare pubblicità ad esempio quelli della Schleich), sono di grande aiuto per esercitarsi sulla tridimensionalità dei soggetti, studiarne luci e ombre avendo la possibilità di ritrali in varie posizioni. Nelle immagini due disegni di un cavallo di przewalski realizzati a partire dal modellino con matite colorate Cretacolor su carta colorata.

6 commenti:

  1. Acc che bella idea! posso rubartela? :-))
    ...tanto non mi vengono così bene...

    RispondiElimina
  2. Veramente una bella idea Federico. Certo il modello deve valere la pena.

    RispondiElimina
  3. Anche io e Mario(7anni) facciamo così! Me lo aveva insegnato un mio vecchio , ma vecchio, maestro di disegno. Chissà che fine ha fatto! Cmq i bambini in questo modo imparano velocemente...

    RispondiElimina
  4. hanno l'innegabile vantaggo di stare FERMI...

    RispondiElimina
  5. E chi l'ha detto che stanno fermi! Appena si è accorto che lo stavo ritraendo si è allontanato al galoppo ...

    RispondiElimina
  6. Esas figuras de plástico son fantásticas para practicar con diferentes posturas, difíciles de conseguir con animales vivos. Muy buen trabajo... especialmente la técnica, muy apropiada. Un saludo desde España!

    RispondiElimina