mercoledì 28 marzo 2012

Il fiume Fiora e l'Abbadia di Vulci


24 marzo - Mattinata trascorsa presso il Castello dell'Abbadia a Vulci nella maremma al confine tra Lazio e Toscana. Giornata di piena primavera calda con alternanza di nuvole e sole ma con una pessima luce diventata splendida solo nel tardo pomeriggio. Sui prati cappellacce e allodole, prima upupa della stagione, gheppi e poiane qualche rondine e gruppi di strillozzi. Nel pomeriggio mi sono spostato verso Riserva naturale regionale di Montauto nel Comune di Manciano tra i prati incolti tipici del paesaggio della Maremma.
Nelle immagini Il fiume Fiora con il canyon ritratto dal Ponte dell'Arcobaleno attaccato all'Abbadia di Vulci, ancora il ponte e la torre del castello, i prati nella Riserva di Montauto e cappellaccia e strillozzi ritratti sui campi. Matita e acquerelli su blocco Daler rowney e su foglio Arches.

3 commenti:

  1. belli tutti ma mi piace particolarmente come ti è venuto bene il riflesso sull'acqua nel fiume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Koen, è un paesaggio che ti avrebbe ispirato molto!

      Elimina
  2. Il riflesso sull'acqua nel fiume è particolarmente evocativo...

    RispondiElimina