giovedì 28 aprile 2011

Il lek dei galli forcelli, Finlandia



Finlandia, provincia di Kuusamo 21 aprile - Con Fabrizio e Patrizia ci alziamo alle 3,30 di mattina e ci dirigiamo in macchina verso il lek dei galli forcelli in un campo dove è possibile assistere alle parate nuziali da dentro un capanno. Arriviamo verso le 5 la luce è già alta ma il sole ancora non è sorto. Entro in uno dei capanni e preparo cannocchiale e blocco da disegno mentre la radura di fronte a me è vuota. Ho sempre la sensazione che non si vedrà nulla e a volte succede e questa imprevedibilità rende sempre gli incontri in natura particolarmente eccitanti. Ma questa volta tutto si svolge in maniera perfetta: dopo pochi minuti i primi forcelli arrivano e iniziano i loro combattimenti a pochi metri da me tanto che non avrò mai bisogno del cannocchiale; sono là e ne conto fino a 15 insieme. In sottofondo il loro ininterrotto verso, un profondo gorgoglio. Appare qualche femmina e i maschi sono ancora più decisi nei loro combattimenti e se le danno di santa ragione mentre l'aria fredda comincia a colorarsi. La luce è perfetta e lo spettacolo va avanti per tre ore.

sabato 16 aprile 2011

Finland!


E ora si parte per la Finlandia ospiti di Fabrizio e Patrizia nella loro casa rossa "I due cieli" immersa nel bosco.
Questo il loro Blog: http://wwwilnostronorddelmondo.blogspot.com/
Nell'immagine uno degli orsi incontrati l'ultima volta che sono stato là nel 2008. Acquerello su carta Arches (gran torchon da 300 g.) - 56x32 cm 

venerdì 15 aprile 2011

Taccuini africani - 7






La poiana di Augur facilmente osservabile nel cratere di Ngorongoro. Un acacia isolata posatoio di un avvoltoio orecchiuto e di un aquila rapace. Ghepardi che riposano e ancora leoni questa volta alcuni cuccioli e un maschio isolato.

martedì 12 aprile 2011

La fiera dei Cavalli



E così a Roma abbiamo organizzato uno Sketchcrawl a Romacavalli, Il Salone Internazionale dell’Equitazione e dell’Ippica della Capitale.
In verità eravamo pochini però la Fiera, alla sua seconda edizione, l'ho trovata davvero entusiasmante. Mai viste tante razze tutte insieme eppoi carrozze, carri, gare e ho visto solo una minima parte dei vari padiglioni sempre intento a disegnare. Butteri, cowboys, cavalli da tiro tra i soggetti preferiti ma devo dire che c'era solo l'imbarazzo della scelta. Da ripetere assolutamente il prossimo anno
Disegni a matita e acquerello realizzati su taccuino Daler Rowney 21x29,7cm.

venerdì 8 aprile 2011

Taccuini africani - 6



Ancora sketches dal Serengeti: la savana nei pressi di Seronera e gli ippopotami della hippo pool sul fiume Retima. Eppoi un classicone: zebre e gnu! Nella terza immagine la savana alberata a Ndutu durante la sosta per la colazione e le iene macchiate. 
A Ndutu abbiamo dormito in uno special camp che non è altro che uno spiazzo nella savana in cui abbiamo montato le tende intorno ad una grande acacia. Nessuno confort ma una grandissima suggestione. La sera si trascorre davanti al falò e la notte si sentono i leoni ruggire in lontananza. E fuori la tenda è tutto uno sniffare, ansimare, annusare, zampettare e ... russare ma questi ultimi sono i compagni di viaggio ...

mercoledì 6 aprile 2011

Taccuini africani - 5



Nel Serengeti a pranzo ci siamo fermati spesso a mangiare sotto qualche acacia. Ed è una bellissima sensazione il contatto con la savana e vedere che poco distante all'ombra di altri gruppi di acacie gnu e zebre si riposano durante le ore più calde. Nei prati ovunque si vedono volare con il caratteristico volo albanelle minori e pallide in caccia. Nella seconda immagine una savana alberata a Ndutu. Per questo disegno si ringrazia la rottura del semiasse. E comunque è incredibile la capacità degli autisti di riparare in modo spesso creativo ogni guasto delle auto. E per finire bufali cafri attorniati da aironi guardabuoi e due elefanti maschi all'interno del cratere di Ngorongoro.