mercoledì 18 novembre 2009

Biennale du Carnet de Voyage



Prima volta alla Biennale, appuntamento un po’ folle ma molto stimolante e divertente, di persone che da tutto il mondo presentano i loro taccuini di viaggio.
Quest’anno c’era una sezione dedicata al carnet naturalistico e nel mio stand ho presentato i taccuini ripiegati che hanno avuto un grande riscontro tanto che ho venduto più di 100 stampe, impensabile prima di partire. E ne avrei vendute ancora se ne avessi avute di più. Migliaia di visitatori nei tre giorni di mostra hanno preso d’assalto il Polydome di Clermont-Ferrand e ho fatto decine di disegni e dediche a bambini e adulti. Vicini di stand Robin d’Arcy Shillcock artista di origine australiana ma trapiantato in Olanda, davvero simpatico e gentile come anche Alan Johnston. Con loro ho trascorso la maggior parte del tempo discutendo spesso di arte e arte naturalistica sempre sorpresi che anche in Italia ci fosse qualcuno che disegnasse animali.
Eppoi ho conosciuto anche Denis Clavreul uno dei miei artisti preferiti. Insieme agli altri sembravamo un gruppo di amici di vecchia data. Discreto anche il gruppo di italiani, nessuno però “naturalistico”, che si difendono decisamente bene nel contesto generale.

5 commenti:

  1. ciao Federico. che bello. deve essere bello trovarsi in mezzo a tutti i disegnatori e molto stimolante vedere il loro lavoro! Spero presto di poter andare a disegnare insieme a te come dicevi un po di tempo fa. Fammi sapere di una tua prossima uscita e provo a venire anch'io!

    RispondiElimina
  2. Complimenti Federico per i tuoi disegni... Io sono semplicemnte un'appassionata di carnet, ma non un'artista. Un caro amico, Gianni Cocco a cui avevo organizzato una mostra a settembre a Cantù ha vinto il premio Vulcania, probabilmente vi siete incontrati...
    Se vai sul mio blog ci sono parecchi articoli sui carnet, ciao, anna
    www.acomeavventura.com

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna, ho visto il tuo blog anche se brevemente. Ci tornerò. Complimenti per i tuoi viaggi. Mi affascinano quelli in solitaria. Io combatto sempre tra la necessità di essere da solo e la voglia di condividere il viaggio con altri.
    Un saluto. Federico

    RispondiElimina
  4. It sounds like a fascinatic experience Federico!
    I heard about you from Robin and checked out immediately your Blog and Homepage.
    Your work has a unique value and your handling of watercolours reveals a great sencitivity.
    Hopefully we'll meet eachother in France next year!

    Paschalis

    RispondiElimina
  5. Hi Paschalis,
    Thank you for your comment, I've just seen your website and compliments for your artwork; raptors drawings are fantastic as well as ungulates ... and I know how mammals are difficult to sketch!
    Best
    Federico

    RispondiElimina